Dal 18 maggio finalmente il negozio in via dei Banchi Vecchi 124 riaprirà, ciò ci rende molto felici. Rispetteremo gli orari della fascia 3 ossia 11-13.30 e 14.30-19 e saremo aperti dal lunedi al sabato. Ovviamente nulla sarà come prima per un pò di tempo e dovremmo seguire le regole del decreto sul Covid-19:
potrà entrare una persona alla volta e solo con la mascherina sul viso
non saranno più disponibili i tester ne sarà possibile sentire il tè dal barattolo
per consultare la carta dei tè vi consiglio direttamente vedere sul sito www.biblioteq.it in quanto non sarà possibile avere una carta dei tè su carta
per la maggior parte i tè saranno già impacchettati e sigillati nelle loro buste.
Purtroppo so che questo non è il modo migliore di comprare il tè, ho sempre sostenuto che il tè va scelto con cura ma questa volta dobbiamo adeguarci ad un'emergenza che può essere superata solo con l'attenzione di tutti.
Vi ringrazio per la comprensione e spero che tutto torni nella normalità il prima possibile.
Claudio Rubcich
entra nel sito >>
BiblioTèq

Il pepe di Sarawak

 Il pepe fa malel! Bell'inizio per uno che vende pepe vero? ma si, la realtà è che il pepe se usato eccessivamente non è di certo un toccasana per il nostro intestino ma...perchè usarne tanto? Perchè altrimenti non si sente direte voi... io, come voi, fino a poco tempo fa compravo il pepe al supermercato, quelle belle bottigliette trasparenti e quando lo dovevo usare di certo non mi risparmiavo, volevo sentirne il profumo oltre il piccante.

Poi il mio torrefattore ha deciso di ritrovare le origini della sua famiglia e ha iniziato a selezionare pepe prodotto a Sarawak ( ricordate Salgari?). La prima volta che l'ho usato mi sono rovinato il piatto...si sentiva solo il pepe, un profumo intenso da far girar la testa...

ora ho imparato a dosarlo, quantità minime ( e l'intestino ringrazia). La differenza con quello commerciale è oltre ogni misura, il pregio della selezione, della lavorazione a mano entro 24 ore dal raccolto, la freschezza lo fanno ritornare il principe delle spezie. Ma state attenti, se lo assaggiate una volta non potrete più comprare quello che vendono nei supermercati.

 

 


Questo sito utilizza cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nell'informativa sull'uso dei cookie.